[audio]drome

TRIPTYKON | 28/5/2011

Articoli / [live]view
Inviato da fabrizio 31 Mag 2011 - 21:30

Rock Planet - Pinarella di Cervia






[1]




Tom G. Warrior è, senza ombra di dubbio o timore di smentite, uno dei nomi più influenti della scena metal mondiale, verrebbe da dire un vero e proprio culto, visto che a dispetto dell’enorme influenza esercitata non ha mai raccolto quanto meritato. È sempre rimasto più l’oggetto della venerazione di fan iniziati che non una star sotto i riflettori, neanche quando sembrava che i Celtic Frost stessero per fare il grande balzo e finirono, al contrario, schiacciati dalle tensioni interne e dall’essersi fatti prendere la mano dalla voglia di strafare. Così, anche la loro recente reunion, capace di dar vita all’ottimo Monotheist, è finita con l’ennesima separazione che ha lasciato in eredità a Tom G. Warrior una manciata di brani pronti per un seguito che non sarebbe mai stato pubblicato. Sono nati così i Triptykon, eredi di Hellhammer e Celtic Frost (nonché dei meno a fuoco Apollyon Sun), con Tom G. Warrior affiancato da Vanja Slajh (basso), V. Santura (chitarra) e Lonhard Norman (batteria), autori di un album all’altezza delle aspettative (Eparistera Daimones) e di un ep che riallaccia i ponti con il passato attraverso ben due brani dei Celtic Frost, nonché oggi presenti in Italia per una data in solitaria presso il Rock Planet di Cervia. Al solito, il grosso pubblico continua a perdere l’appuntamento con l’artista svizzero e un nutrito manipolo di seguaci è disposto a macinare chilometri pur di vedere in azione dal vivo la sua nuova compagine. Del resto, che la strada e i soldi siano stati ben spesi appare chiaro sin dall’apertura con una “Procreation (Of The Wicked)” che fa correre i brividi lungo la schiena e dà il via al sabba, uno dei molti classici che questa sera si alterneranno in maniera pressoché paritaria con le nuove composizioni targate Triptykon. Si passa, infatti, da cavalli di battaglia era Celtic Frost quali “Circle Of The Tyrants”, “The Usurper”, “Necromantical Screams” e “Babylon Fell” al meglio del repertorio dei Triptykon (“Goetia”, “Abyss Within My Soul”, “The Prolonging”…), senza dimenticare un omaggio agli Hellhammer, tramite una “Messiah” in grado di mandare in visibilio le prime file. Neanche a dirlo, gli sguardi sono tutti per il cantante/chitarrista, capace di catalizzare l’attenzione nonostante gli anni trascorsi e la mancanza dei compari storici. Da parte loro, i nuovi arrivati si dimostrano all’altezza della situazione e ribadiscono la validità della nuova creatura, non appaiono intimiditi e spalleggiano degnamente quello che per molti dei presenti è un vero e proprio mito. Non deve essere facile portare avanti un proprio progetto quando lo stesso deve convivere con il fantasma di brani che hanno segnato un’intera generazione di amanti del metal estremo, eppure quelli che si sono esibiti sul palco questa sera sono stati a tutti gli effetti i Triptykon anche quando - intenti a suonare i classici dei Celtic Frost - hanno preferito dotarli di una veste particolare o cambiare il  minimo necessario per non farlo sembrare solo dei meri omaggi a un passato irripetibile. Un’ora e mezzo di concerto, nessun bis, poi l’entrata del pubblico residente per godersi la serata in discoteca, una massa che guarda le ultime note del concerto come si trattasse di marziani e si getta felice a ballare nu-metal. I fan di Warrior e dei Triptykon si affrettano a lasciar loro il posto per tornarsene a casa col sorriso sulle labbra: finché in giro c’è lui, possiamo dormire sonni tranquilli.

::Triptykon su Audiodrome:: [2]

A cura di: Michele Giorgi [michele.giorgi@audiodrome.it [3]]

Gruppo: Triptykon



Questo articolo è stato inviato da [audio]drome
  http://audiodrome.it/

La URL di questo articolo è:
  http://audiodrome.it/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=7592

Links in questo articolo
  [1] http://www.audiodrome.it/index.php?module=My_eGallery&do=showgall&gid=158&offset=0&orderby=titleA
  [2] http://www.audiodrome.it/modules.php?op=modload&name=Search&file=index&action=search&overview=1&active_stories=1&stories_topics[0]=&bool=AND&q=gruppo:%20triptykon
  [3] http://audiodrome.it/mailto:michele.giorgi@audiodrome.it