[audio]drome

10/11/11 Barone del Male Fest, quarta edizione

Articoli / [pre]view
Inviato da fabrizio 10 Nov 2011 - 20:39

Comunicato stampa.



Quattro come le dita del mio falegname*, quattro come le punte dell’Ungheria di Puskás, quattro come gli eventi della quarta edizione del Barone del Male fest; un menu pantagruelico, una grande abbuffata di disagio che si apre con un antipasto, servito venerdì 25 novembre al CSOA Ex Mattatoio, a base di
SANTOS LAVEY, IL CAPRO e THE ORANGE MAN THEORY.

Il pasto vero e proprio inizierà il 1 dicembre al LOOP CAFÉ con JOHNNY MOX, un folle costruttore / manipolatore di loops ed innesti elettronici col solo utilizzo di bocca e pedali; continuerà il 2 dicembre al KANDINSKY PUB con MR. OCCHIO, one man band che mescola selvaggia attitudine garage–punk con il suono blues tradizionale ed alta gradazione alcolica.

Il 3 dicembre al CSOA EX MATTATOIO faranno gli onori di casa i redivivi (A)TOLL [1], che in versione power trio disintegreranno palazzi interi con rumori molesti e noise rock a la Big Black / Helmet / Cherubs.

Di seguito faranno incetta di carboidrati, rock'n'roll, flessioni, Elvis al vetriolo e panze al vento i DISQUIETED BY [2]
, senza dubbio la migliore live (rock) band a livello interplanetario dopo il Baldazzi (“Scream Bloody Gore” era).


I toscani DEVOGGOL [3] (con tizi ed ex-tizi di Stoner Kebab, By The Grief e Ghost Empire) si presenteranno sul palco con due chitarre, un'ugola tuttofare ed una batteria: bassless sludge 'n' roll. Gli Entombed di “Uprising”, i Motörhead e l'Amphetamine Reptile tutti assieme a lodare il Dio Riff.


DISTANTI [4] proporranno la loro musica urlata, viscerale, (post) punk-hardcore, eppure dannatamente fragile. Date ad Hüsker Dü, Rites Of Spring o Fugazi una penna tra Negazione e Fiumani (Diaframma), ed ecco il tutto (e-scusa-se-è-poco).

Tornano inoltre i vecchi amici barbuto-baronali ZEUS! [5]; il duo basso distorto - batteria distorta composto da Luca Cavina (Calibro 35) e Paolo Mongardi (Il Genio, Jennifer Gentle) crea un indomabile mix tra grind, mathrock, rock in opposition, NoMeansNo, gran bordello e malattie assortite.

A chiudere la kermesse baronale intervengono i DEAD ELEPHANT [6], pachiderma a tre teste capace di fondere, in “Thanatology”, ultimo enorme disco della band uscito per Riot Season (UK), atmosfere Morriconiane, rallentamenti sludge / doom a la Neurosis, psichedelia, velenosi assalti noise-rock e rivisitazioni di marce funebri della tradizione italiana. Perché morto è bello.

* N.B.: per la quinta edizione l'indice del mio falegname non ricrescerà.

Ci sarà inoltre un ottimo pasto del male: diqua vegan cuisine squad ai fornelli, dilà braciolata infernale.

Come sempre le distro sono molto ben accette, ma fatevi vivi prima così organizziamo per bene i banchetti per farvi trovare a vostro (dis)agio.

Se avete problemi di trasporto da Perugia chiamateci, la navetta è viva e lotta insieme a noi.



Il CSOA EX-Mattatoio è situato in via della Valtiera 23, Ponte S. Giovanni (uscita E45 Torgiano / Perugia).

Il Loop Cafè è situato in via della Viola 19, il Kandinksy Pub è situato in via Enrico dal Pozzo 22 (PG)

Se non trovate il CSOA, il Loop o il Kandinsky chiamateci lo stesso, vi indicheremo con piacere la via della perdizione.



Dopo i concerti è prevista la serata danzante con gli Sheeleepoty e la loro mazurka responsabile.
[7]



Questo articolo è stato inviato da [audio]drome
  http://audiodrome.it/

La URL di questo articolo è:
  http://audiodrome.it/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=8010

Links in questo articolo
  [1] http://www.facebook.com/pages/atoll/225427610803320?ref=ts
  [2] http://www.myspace.com/disquietedbyheavyweights
  [3] http://www.myspace.com/devoggol
  [4] http://distanti.bandcamp.com/
  [5] http://www.myspace.com/zeuspower
  [6] http://www.audiodrome.it/www.deadelephantband.com/
  [7] http://aygum.com/